Progetto Habitat

Energie Rinnovabili

Progetto Habitat opera nel settore delle Energie: Impianti Fotovoltaici e Smaltimento di Amianto, Solare Termico e Termodinamico, Eolico, Idroelettrico, Geotermico.

Efficienza Energetica

Progetto Habitat propone Soluzioni di Efficientamento Energetico a Costo Zero per Condomini, Aziende e Pubblica Amministrazione

Edilizia

Progetto Habitat rappresenta importanti aziende produttrici nel settore delle coperture e dei magazzini edili, delle linee vita e nel settore dell'antinfortunistica.

Impianti minieolici
Scritto da Administrator
Sabato 02 Gennaio 2010 14:14
PDF Stampa E-mail

L'energia eolica ha conosciuto uno sviluppo eccezionale negli ultimi anni. E si stima che nel prossimo futuro continui a crescere a un ritmo di circa il 30% l'anno.

In Italia è stata la fonte che nell'ultimo decennio ha registrato il maggiore incremento.

L'offerta

L'energia eolica, oltre che nei grandi impianti da molti megawatt, si presta ad essere utilizzata anche in applicazioni su scala ridotta. Esistono infatti soluzioni sviluppate per la generazione cosiddetta "distribuita" che utilizzano aerogeneratori di piccola taglia per interfacciarsi sulla rete elettrica o per alimentare utenze isolate.
Grazie al progresso tecnologico in questo campo e alla recente introduzione di meccanismi di incentivazione specifici, questi sistemi di generazione di energia elettrica da fonte rinnovabile potranno diffondersi sempre più, sia pure limitatamente alle aree con adeguata ventosità, consentendo di fornire un contributo significativo alla riduzione delle emissioni di gas serra e nel contempo di avere reali benefici economici.
Particolarmente adatti a questa applicazione sono i settori dell'agricoltura, del turismo, della piccola e media impresa ma anche delle utenze residenziali in abitazione singola.
La nostra offerta si articola su un ampio numero di soluzioni per la connessione alla rete elettrica adatti ad ogni esigenza. Su specifica richiesta, possono essere forniti sistemi “stand-alone” per l’alimentazione di utenze isolate, con il supporto, in questo secondo caso, di un adeguato sistema d'accumulo a batterie.

Il contesto normativo

Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18/12/2008, pubblicato sulla G.U. n°1 del 2/1/2009, ha introdotto importanti novità riguardo l’incentivazione degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.
In particolare esso prevede che per gli impianti eolici entrati in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2007 e di potenza nominale media annua compresa tra 1 e 200 kW, la produzione di energia elettrica immessa nel sistema elettrico può essere incentivata, in alternativa ai certificati verdi e allo scambio sul posto, con una tariffa fissa onnicomprensiva di € 0,30/kWh per un periodo di 15 anni.
Al termine dei 15 anni l’energia elettrica sarà remunerata, con le medesime modalità, alle condizioni economiche previste dall’articolo 13 del D.lgs. 387/03 (ritiro dedicato dell’energia elettrica).
La tariffa onnicomprensiva potrà essere variata ogni tre anni, con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, assicurando la congruità della remunerazione ai fini dell’incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili.
Il diritto di opzione tra i certificati verdi e la tariffa fissa è esercitato all’atto della richiesta di qualifica di “impianti alimentati da fonti rinnovabili” (IAFR) presentata al Gestore dei Servizi Energetici. E’ consentito, prima della fine del periodo d’incentivazione, un solo passaggio da un sistema incentivante all’altro; in tal caso la durata del periodo di diritto al nuovo sistema di incentivazione è ridotta del periodo già fruito con il precedente sistema.

I prodotti

Gli aerogeneratori per impianti mini eolici possono essere classificati in base all'orientamento dell'asse di rotazione delle pale rotoriche, ed in particolare esistono macchine ad asse orizzontale (le più diffuse, dalle caratteristiche analoghe a quelle degli aerogeneratori di grande taglia) e macchine ad asse verticale.

Le macchine eoliche per la produzione di energia elettrica al momento selezionate dai nostri Partners appartengono ad entrambe le tipologie. Questi prodotti sono particolarmente adatti per installazioni in ambiente urbano e sub-urbano grazie al ridotto impatto visivo e all’assenza di inquinamento acustico. Sono inoltre idonei al funzionamento in zone remote caratterizzate da condizioni climatiche estreme (ghiaccio, ventosità intensa ed irregolare).

Le turbine ad asse orizzontale possono essere bipala, tripala e multipala. All'aumentare del numero delle pale diminuisce la velocità di rotazione, aumenta il rendimento e cresce il prezzo.

La maggior parte delle turbine costruite attualmente è a 3 pale, caratterizzate da una coppia motrice più uniforme (con sollecitazioni minori e quindi di durata maggiore) e energia prodotta leggermente superiore.

Le turbine ad asse verticale hanno il vantaggio di funzionare indipendentemente dalla direzione del vento e presentano una migliore resistenza anche a venti elevati e molto turbolenti. Costano di più rispetto alle macchine ad asse orizzontale.
Per individuare la dimensione del generatore e la sua capacità di generare energia si fa riferimento alla sua potenza nominale. Gli aerogeneratori più piccoli (qualche chilowatt) hanno dimensioni contenute e si prestano ad essere installati ad altezze contenute (6-9 m). Quelli di taglia più elevata (oltre 50 chilowatt) possono necessitare di altezze di posizionamento dal suolo più impegnative (oltre 30 m).

I modelli in offerta sono finalizzati alle seguenti tipologie d'utilizzazione:

  • produzione di energia elettrica da immettere in rete per beneficiare degli incentivi previsti;

  • alimentazione di utenze collegate alla rete;

  • alimentazione di utenze non collegate alla rete.

I vantaggi

  • inizio produzione di energia con venti di bassa intensità

  • ridotto livello di rumore

  • contenuto impatto ambientale

  • sicurezza ed affidabilità

  • funzionamento regolare anche a regimi turbolenti di vento

Finanziamenti per la realizzazione di impianti minieolici

  • Grazie all’accordo con Prestitempo - Deutsche Bank, i nostri partner mettono a disposizione dei propri Clienti (aziende e privati) un prodotto finanziario esclusivo appositamente pensato per finanziare piccoli impianti eolici fino al 100% della spesa necessaria.
    Una copertura assicurativa opzionale completa il pacchetto offerto.

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Dicembre 2013 11:39
 
TOP100-SOLAR